Reclami e suggerimenti possono essere fatti da tutti i portatori di interesse relativi dell’inserimento in comunità (Famiglia, Distretto di base, ospiti ). I reclami devono essere rivolti al responsabile della struttura, o in casi particolari ( aspetti burocratici, economici, ecc) si rimanda al coordinatore della cooperativa.
I reclami possono essere fatti durante l’orario di presenza del responsabile in struttura, telefonicamente o chiedendo un appuntamento.

Il responsabile si occupa di:

  1. fornire una risposta immediata per determinati reclami o rimandare in un secondo tempo e comunque non oltre i quindici giorni dalla data del reclamo;
  2. compilare la scheda reclami e farla firmare al portatore di interesse;
  3. inviare semestralmente i reclami al referente qualità della cooperativa per le attività di miglioramento.

Si raccolgono lamentele che fanno riferimento agli indicatori di qualità scritti nella carta dei servizi e/o per la perdita o rottura di oggetti e cose di proprietà dell’ospite; in questo caso il risarcimento è a carico della cooperativa.