Comunità alloggio “ Luisa e Renato”

Corso San Felice e Fortunato n. 227 36100 Vicenza tel. 0444 753025

Le comunità “Luisa” e “Renato” sono sorte insieme nel 1995 come risposta alla necessità di trovare una giusta collocazione ad alcune persone che, pur avendo una diagnosi riferibile alla disabilità, erano state impropriamente inserite all’interno della struttura manicomiale. Le comunità sorsero in due ex reparti dell’istituto psichiatrico che furono riadattati allo scopo. Nel tempo alcuni ospiti sono stati trasferiti in altre comunità o in strutture per anziani sia per bisogni legati all’età che per problematiche sanitarie, altre ancora dal proprio ambito familiare sono state inserite in comunità. Nel 2004 è avvenuta la fusione delle due strutture, divenendo una unica denominata “Luisa & Renato”.
Ad oggi la comunità “Luisa & Renato” risponde alle esigenze di persone in situazione di disabilità con limitata autonomia e turbe comportamentali, avvalendosi della professionalità di un responsabile, due educatori e nove operatori. La capienza autorizzata è di 10 ospiti in accoglienza definitiva, i quali attualmente sono 9 di cui tre provenienti da ex istituti psichiatrici e 6 dalla propria famiglia. Otto ospiti sono inseriti in attività diurne esterne presso centri diurni o altri servizi gestiti da cooperative terze mentre una sola persona a causa dell’età avanzata e per gravità non è inserita quindi, rimane in comunità tutto il giorno, è prevista che la stessa comunità svolga l’attività diurna, attraverso il loro coinvolgimento nella normale vita quotidiana. Le attività loro proposte hanno caratteristiche il più possibili simili alla vita familiare, nel rispetto dei loro tempi, esigenze e qualità specifiche.
Il mantenimento delle relazioni famigliari degli ospiti sono dalla comunità sostenute e favorite, sia attraverso il rientro in famiglia sia attraverso l’accoglimento della famiglia in comunità sempre previo accordo tra le parti rispetto ai tempi, ai modi e secondo le necessità della persona stessa.

Comunità alloggio “ Via Cerato“

Via Cerato n. 5 36100 Vicenza tel. 0444 513235

La comunità è sorta nel 1988 con la finalità di offrire un servizio a dimensione familiare a persone diversamente abili che momentaneamente o definitivamente sono inserite in struttura. La comunità è situata in un condominio abitato da altre famiglie ed è inserita in un contesto cittadino; il servizio ricerca all’interno del territorio le possibilità di integrazione tra le persone portatrici di handicap e la cittadinanza. Per questi motivi attualmente l’unità abitativa ospita sette persone che presentano delle abilità sociali significative e l’operato quotidiano degli operatori si muove con l’ottica di utilizzare gli spazi sociali e ricreativi che il territorio offre: negozi, cinema, parchi, momenti di festa, ecc.
La comunità è aperta al senso civico e questo si concretizza nell’accoglienza di persone che attraverso il volontariato e gruppi educativi desiderano offrire un servizio sociale e utile al prossimo.

Comunità alloggio “Sandrigo”

Via S. Gaetano n. 10 Sandrigo (VI) tel. 0444 751340

La comunità alloggio “Sandrigo” nasce nel gennaio 2004 su iniziativa della Parrocchia di Sandrigo, in base al piano di zona, che offre in locazione una struttura alla cooperativa “Città Solidale”.
Uno degli obiettivi fondamentali che la cooperativa si è posta insieme alla comunità di Sandrigo è favorire l’inserimento nel paese per le persone accolte nella comunità. Tale prospettiva è concretizzata attraverso i servizi comunali e parrocchiali offerti dal territorio, l’inserimento di volontari del paese e la partecipazione, quando possibile, alle iniziative proposte dal luogo.
La comunità alloggio risulta rispondente ai requisiti richiesti per l’autorizzazione all’esercizio per la seguente tipologia di offerta “comunità alloggio per persone con disabilità”La comunità è ubicata in centro al paese vicina ai servizi e negozi.
I posti di inserimento in comunità sono di 9 utenti definitivi e di 1 posto di accoglienza temporanea programmata.
Attualmente sono accolte 8 persone residenziali a tempo indeterminato, il posto di accoglienza temporanea programmata viene utilizzato da 4 persone.
Alcuni degli ospiti non frequentano attività diurne in strutture esterne.
Alcuni ospiti hanno rientri in famiglia secondo le modalità decise in sede di progetto con i distretti.

Comunità alloggio “ Lisiera“

Via Ponte 58, 36050 Lisiera di Bolzano Vic.no (VI) tel. 0444 356166

La comunità-alloggio nasce nel febbraio 2001 dall’esigenza di dare una risposta abitativa definitiva più adeguata alle persone disabili fino a quel momento accolte negli appartamenti situati a Vicenza (in V.le Grappa 51 e in Contra’ Porta S. Lucia 80 gestiti sempre dalla nostra Cooperativa), e ad ospiti provenienti da altri nostri servizi e che si ritenevano adatti a questa nuova situazione abitativa, per un totale di 6 ospiti complessivi.
Nel maggio 2001 è stato attivato un posto di accoglienza temporanea a tempo determinato. Nel novembre 2010 la comunità cambia di sede, e si sposta da via Albereria a via Ponte, sempre a Lisiera. La nuova struttura è predisposta per accogliere sette utenti in accoglienza a tempo indeterminato, e mantiene il posto per le accoglienze temporanee programmate. A seguito di una richiesta di inserimento di un ospite definitivo il servizio di accoglienza temporanea programmato viene interrotto nel giugno del 2014.
Il Servizio, in ottemperanza alle finalità dello statuto della cooperativa, gestisce una piccola comunità residenziale per persone con una disabilità, maggiorenni, con una limitata autonomia e non richiedenti interventi sanitari continuativi, attraverso le forme di accoglienza programmata a tempo indeterminato.
La comunità, in seguito alle dimissioni di alcuni ospiti da parte dei centri diurni, rimane aperta tutti i giorni della settimana, 24 ore su 24, organizzando per tali ospiti delle attività mirate.
Pertanto il Servizio offre un’apertura continuativa di 365 giorni l’anno.

Comunità alloggio “Bolzano”

Via Capitello 1, 36050 Lisiera di Bolzano Vicentino (Vi) tel. 0444 351245

La comunità si trova nel paese di Bolzano Vicentino, in una casa unifamiliare, situata in posizione centrale (favorendo così l’integrazione con il territorio circostante) suddivisa in due piani e con ampi spazi verdi.
Nasce come casa-famiglia formata da una coppia residenziale con quattro ospiti ed un operatore professionale presente in alcune fasce orarie. In una seconda fase, alla coppia si è sostituito un operatore professionale residente che garantiva la presenza notturna in comunità come volontario. Attualmente l’equipe è composta da un responsabile, un educatore e otto operatori socio sanitari i quali turnano la propria presenza. Nel 2013 sono stati realizzati dei lavori di ampliamento che hanno permesso l’aumento del numero di persone accolte.
La comunità si caratterizza quindi come un servizio residenziale a tempo indeterminato aperto tutti i giorni della settimana e dell’anno con fasce orarie diversificate nelle 24 ore. Accoglie un nucleo di otto disabili adulti a tempo indeterminato con problemi comportamentali stabilizzati (rispetto degli orari, gestione del sonno, ecc.), con capacità di rispetto delle regole comunitarie e in grado di partecipare alla gestione quotidiana del servizio e di un posto di pronta accoglienza. Per questi utenti vengono individuati progetti educativi specifici, con confronti a vari livelli (con i familiari, con i responsabili dei Distretti socio sanitari, ecc.), essi frequentano attività diurne esterne feriali (centri diurni, attività formative-lavorative, ecc.) e festive (rientri in famiglia per la maggior parte, affidamento a reti di aiuto volontarie esterne ove possibile, ecc.).

Gli indicatori di qualità

  • Il servizio mette a disposizione strutture e attrezzature adeguate, in coerenza con il PEI e il progetto di servizio, per lo svolgimento delle attività.
  • L’accesso al servizio è facilitato da apposite indicazioni, da informazioni contenute nel documento di progetto del servizio e da contatti preventivi con il personale della comunità.
  • Sono a disposizione servizi igienici attrezzati adeguati agli utenti.
  • Il servizio utilizza al bisogno strutture ricreative e sportive che sono nel territorio.
  • È garantito un servizio di pulizia costante nel rispetto delle norme igieniche.