CARTA DEI SERVIZI GRUPPO APPARTAMENTO

CHI SIAMO – LE NOSTRE ORIGINI

“Città Solidale” (di seguito Cooperativa) è una società Cooperativa sociale a r. l. che gestisce servizi residenziali, all’interno della programmazione della rete dei servizi dell’ULSS n°8 BERICA, e due gruppi appartamento.
La Cooperativa è nata nel 1994 dall’associazione che portava lo stesso nome operante dal 1988, costituita ai sensi della legge 381/91 e della legge Regionale 24/94, da un gruppo di operatori del sociale mossi dalla stessa sensibilità anche professionale verso i principi della solidarietà e della promozione umana.

I NOSTRI PRINCIPI

La Cooperativa Sociale “Città Solidale”, in ottemperanza:
– all’art. 3 del proprio Statuto;
– alla Mission deliberata nell’assemblea del dicembre 2003, riconfermata successivamente in sede di approvazione del “Progetto di Cooperativa”, che afferma i principi fondamentali della promozione della giustizia e della solidarietà, l’attenzione ai bisogni fondamentali della persona accolta, l’attenzione alla qualità del lavoro svolto mediante lo sviluppo della professionalità degli operatori, i valori di appartenenza, partecipazione e imprenditorialità dei soci della Cooperativa;
– ai principi generali stabiliti per legge (legge 328/2000, DLgs 229/99, DPCM 27 gennaio1994: “principi sull’erogazione dei servizi pubblici”);

si impegna a rispettare i seguenti principi:
– eguaglianza: diritto di accesso ai servizi della Cooperativa senza alcuna distinzione di razza, etnia, religione, lingua, opinioni politiche, condizioni psicofisiche e socioeconomiche;
– imparzialità e continuità: criteri di giustizia che garantiscano la regolarità e la continuità delle prestazioni, adottando tutte le misure necessarie per evitare interruzioni o funzionamento irregolare del servizio;
– diritto di scelta: ogni cittadino può scegliere il servizio di cui necessita, compatibilmente con le possibilità dei servizi esistenti, con la tipologia degli utenti e con i vincoli del territorio di appartenenza;
– partecipazione: è favorita la partecipazione dei cittadini-clienti attraverso la trasparenza delle informazioni, la semplificazione delle procedure, la possibilità di fornire proposte per il miglioramento del servizio e di presentare reclami;
– efficienza ed efficacia: i servizi vengono forniti, adottando le misure idonee al raggiungimento degli obiettivi secondo parametri di efficienza ed efficacia.

OBIETTIVI – COSA FACCIAMO

La Cooperativa dal 2021 progetta e gestisce due servizi denominati “Gruppo Appartamento per persone con disabilità”.
Le persone accolte all’interno del Gruppo Appartamento sono adulti in condizioni di disabilità con buoni livelli di autosufficienza prive di nucleo famigliare o per le quali sia impossibilitata la permanenza temporanea o permanente nel proprio gruppo parentale. L’accoglienza e la gestione della vita quotidiana è orientata alla tutela della persona, allo sviluppo delle abilità residue e a favorire esperienze di vita autonome dalla famiglia di origine (qualora ci sia) (DGR 84/2007, Allegato B).
L’appartamento prevede un’apertura continuativa di 365 giorni per 24 ore al giorno.

Gli indicatori di qualità
La Cooperativa garantisce lo svolgimento delle seguenti funzioni:
– fornire una risposta abitativa;
– assicurare il mantenimento e il potenziamento di abilità di autonomia personale, relazionale, domestica, sociale esterna;
– assicurare interventi specifici in relazione a comportamenti problematici;
– progettare, monitorare, verificare il progetto educativo individualizzato coinvolgendo tutti i portatori di interesse.

MODALITÀ DI INSERIMENTO

L’accesso all’appartamento, è approvato in sede di U.V.M.D. e formalmente autorizzato dall’Azienda ULSS, per il tramite del Responsabile dell’U.O.S. Disabilità.
Al momento dell’ingresso dell’utente presso il servizio deve essere avviata, se non già in essere la procedura per la nomina dell’amministratore di sostegno, tutore o curatore.

ORGANIZZAZIONE

In ogni appartamento lavora stabilmente un’equipe costituita:
– da un responsabile: al quale sono affidati i compiti di supervisione sull’organizzazione delle attività e garante degli aspetti qualitativi dei servizi forniti alle persone con disabilità inserite in ciascun servizio. Tale responsabile è l’interlocutore e il punto di riferimento per l’esterno (amministratore di sostegno, tutore famiglia, servizi sanitari e sociali) e per l’interno (equipe di lavoro e Cooperativa).
– dagli operatori socio sanitari e dagli educatori professionali, i quali sono impegnati nel monitoraggio e nel sostegno all’utente al fine di mantenere e potenziare l’autonomia.

Alle tre figure principali si possono affiancare: volontari generici o che aderiscono a specifici progetti quale ad esempio il volontariato europeo, il servizio civile; tirocinanti dei corsi OSS o dei corsi di Laurea in Scienze dell’Educazione.

Per particolari complessità di tipo sanitario ed educativo l’equipe si può avvalere di consulenti.

RAPPORTI – COMUNICAZIONI CON LE FAMIGLIE

La Cooperativa mette in atto strumenti e procedure di rilevazione della soddisfazione dell’utente e dell’amministratore di sostegno, tutore o curatore della persona con disabilità, o del familiare ai sensi dell’Allegato b alla dgr.84 del 16 gennaio 2007.

SISTEMA DI RECLAMO

I reclami possono essere fatti da tutti i portatori di interesse (utente, famiglia, amministratore di sostegno, tutore o curatore della persona con disabilità, Distretto di base, …) al responsabile del servizio/ coordinatore generale/ Presidente, durante l’orario di servizio degli stessi in forma orale, scritta, telefonica, via fax, a mezzo posta elettronica e devono contenere generalità, indirizzo e reperibilità del proponente.
Il responsabile di servizio/ coordinatore generale/ Presidente una volta ricevuto il reclamo provvede alla sua analisi
Acquisiti i necessari chiarimenti entro 30 giorni dalla presentazione del reclamo la Cooperativa invia risposta.
Nel caso di perdita o rottura di oggetti e cose di proprietà dell’utente, il risarcimento è a carico della Cooperativa.

TUTELA DELLA RISERVATEZZA DEI DATI PERSONALI

La Cooperativa ottempera agli obblighi previsti dalla normativa in materia di tutela della riservatezza dei dati personali. Ha provveduto alla nomine del responsabile del trattamento dei dati, ognuno per l’area di competenza.
In particolare la Cooperativa informa gli interessati in relazione alle modalità di trattamento dei loro dati personali, rende pubblici i tipi di dati e di operazioni strettamente pertinenti e necessari in relazione alle finalità perseguite nei singoli casi a norma di Legge. È garantita un’idonea sicurezza e custodia della documentazione, sia cartacea sia informatizzata.

DESCRIZIONE SINTETICA DEI SERVIZI

Gruppo Appartamento “Casa della Carità”: Via Kennedy,34 36050 Montorso Vicentino (VI)
Dal 1° febbraio 2021 la Cooperativa gestisce il Gruppo Appartamento denominato “Casa della Carità” tramite la stipula di una concessione con il Comune di Montorso Vicentino, quest’ultimo è proprietario dell’immobile.
L’appartamento ha una capienza ricettiva fino a 6 posti letto, è collocato all’interno del centro abitato che dista circa 500 m da servizi come bar, negozi ecc.

Gruppo Appartamento “ Cerato”: Via Picutti,27 36100 Vicenza
Da maggio 2021 la Cooperativa gestisce il Gruppo Appartamento denominato “Cerato”.
L’appartamento è di proprietà della Cooperativa ed è situato al primo piano di una palazzina di 4 piani, è munito di ascensore.
La capienza ricettiva è fino a 5 posti letto.